• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Narrazione
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Negli scorsi mesi la nostra associazione ha ottenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo il finanziamento per il progetto No Women No Panel, che prenderà il via nel mese di marzo.

Ecco come descrive il nostro progetto un articolo pubblicato oggi da Repubblica:

No Women No PAnel punta a valorizzare il lavoro femminile nella pubblica amministrazione, un settore dove le donne in Italia rappresentano il 35% dei dipendenti, e dove la presenza femminile potrebbe contribuire a un notevole miglioramento: “Non dimentichiamoci che l’Agenda Onu 2030  assegna un ruolo importante alla pubblica amministrazione alla quale è dedicato uno specifico Obiettivo (16. Pace Giustizia e Istituzioni Solide). Spetta ad essa adottare le politiche necessarie al raggiungimento degli Obiettivi e dei Target dell’Agenda”. Per attivare un cambiamento positivo per Anfossi bisogna intervenire su aspetti come meritocrazia, formazione e “cura” intesa come accudimento: “Un tratto tipicamente femminile e come tale, se valorizzato,  potrebbe segnare un nuovo story telling della pa – aggiunge Anfossi – A partire anche da questa riflessione è nata l’idea del progetto No Women No Panel”.

Leggi l’articolo completo

Condividi