Evandro Agazzi è nato a Bergamo nel 1934.

Ha tenuto diversi incarichi di insegnamento: presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Genova (Geometria Superiore, Matematiche complementari, Logica Matematica), presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (Logica Simbolica), presso l’Università Cattolica di Milano (Filosofia della Scienza e Logica Matematica), prima e dopo essere divenuto professore ordinario di Filosofia della Scienza all’Università di Genova. Ha inoltre ricoperto la cattedra di Antropologia Filosofica, Filosofia della Scienza e Filosofia della Natura all’Università di Friburgo in Svizzera e ha insegnato come professore invitato presso università straniere, quali Düsseldorf, Berna, Pittsburgh, Ginevra, Stanford. Attualmente è presidente della Académie Internationale de Philosophie des Sciences e dell’Institut International de Philosophie.

Tra le sue opere: Il bene, il male e la scienza (1992); Cultura scientifica e interdisciplinarità (1994); Filosofia della natura, scienza e cosmologia (1995).

Il suo intervento al corso Poliedri 2018/19: Etica e pluralismo culturale

Condividi